Viste Navigazione

Evento Viste Navigazione

Oggi

PapagHeno PapagHena – i pappagalli di Mozart

Mulino Braida FLAMBRO, TALMASSONS (UD)

É il nuovo spettacolo della Compagnia Trioche che, dopo il successo dei precedenti spettacoli, vuole ora proporre un particolare lavoro clown musicale. Il titolo dello spettacolo si rifà alla celebre aria dell’opera di Mozart “Il flauto magico”.

EVA diario di una costola

Villa Acquadevita Via Trieste 24, Colognola ai Colli

«E Dio creò la donna… ». Eva. Sì, ma quale Eva?
Eva è una figura molto lontana dall’immagine della bella, bionda e ingenua alla quale l’iconografia classica della donna ci ha abituati.
Un fool irriverente che si trova alle prese, prima della storia, con la più grande scelta dell’umanità: accettare le regole o disubbidire. Una trasgressione all’insegna della scoperta, di cui la mela è simbolo: morderla o non morderla?

PapagHeno PapagHena – i pappagalli di Mozart

Palazzo Broletto Via Cardinal Querini 9, Brescia

É il nuovo spettacolo della Compagnia Trioche che, dopo il successo dei precedenti spettacoli, vuole ora proporre un particolare lavoro clown musicale. Il titolo dello spettacolo si rifà alla celebre aria dell’opera di Mozart “Il flauto magico”.

PapagHeno PapagHena – i pappagalli di Mozart

Giardino del Tempio di S. Corona Contrà Santa Corona, 2, Vicenza

É il nuovo spettacolo della Compagnia Trioche che, dopo il successo dei precedenti spettacoli, vuole ora proporre un particolare lavoro clown musicale. Il titolo dello spettacolo si rifà alla celebre aria dell’opera di Mozart “Il flauto magico”.

12€

PapagHeno PapagHena – i pappagalli di Mozart

Parco di Santa Maria d'Agnano Strada Statale SS 16, Ostuni

É il nuovo spettacolo della Compagnia Trioche che, dopo il successo dei precedenti spettacoli, vuole ora proporre un particolare lavoro clown musicale. Il titolo dello spettacolo si rifà alla celebre aria dell’opera di Mozart “Il flauto magico”.

10€

ANITA giocolerie da bagno

Teatro Paravento Via Cappuccini 8, Locarno

«E Dio creò la donna… ». Eva. Sì, ma quale Eva?
Eva è una figura molto lontana dall’immagine della bella, bionda e ingenua alla quale l’iconografia classica della donna ci ha abituati.
Un fool irriverente che si trova alle prese, prima della storia, con la più grande scelta dell’umanità: accettare le regole o disubbidire. Una trasgressione all’insegna della scoperta, di cui la mela è simbolo: morderla o non morderla?

TOPONOMASTICA

Teatro Paravento Via Cappuccini 8, Locarno

Per la rassegna FRANCAMENTE RIDO 2022 Primo Appuntamento con TOPONOMASTICA Teatro canzone/Clown contemporaneo Con Marta Pistocchi e Alessandro Sicardi Regia: Rita Pelusio Di Domenico Ferrari e Rita Pelusio Canzoni originali: Marta Pistocchi Se i topi sapessero parlare cosa direbbero delle […]

PapagHeno PapagHena – i pappagalli di Mozart

Cortile del Broletto Piazza della Vittoria 14, Pavia

É il nuovo spettacolo della Compagnia Trioche che, dopo il successo dei precedenti spettacoli, vuole ora proporre un particolare lavoro clown musicale. Il titolo dello spettacolo si rifà alla celebre aria dell’opera di Mozart “Il flauto magico”.

EVA diario di una costola

Eliopoli Summer Viale del Tirreno 361, Calambrone

«E Dio creò la donna… ». Eva. Sì, ma quale Eva?
Eva è una figura molto lontana dall’immagine della bella, bionda e ingenua alla quale l’iconografia classica della donna ci ha abituati.
Un fool irriverente che si trova alle prese, prima della storia, con la più grande scelta dell’umanità: accettare le regole o disubbidire. Una trasgressione all’insegna della scoperta, di cui la mela è simbolo: morderla o non morderla?

ANITA giocolerie da bagno

Cologno al Serio (BG) Via Rocca 1, Cologno al Serio

«E Dio creò la donna… ». Eva. Sì, ma quale Eva?
Eva è una figura molto lontana dall’immagine della bella, bionda e ingenua alla quale l’iconografia classica della donna ci ha abituati.
Un fool irriverente che si trova alle prese, prima della storia, con la più grande scelta dell’umanità: accettare le regole o disubbidire. Una trasgressione all’insegna della scoperta, di cui la mela è simbolo: morderla o non morderla?

La Felicità di Emma

Parco di Santa Maria d'Agnano Strada Statale SS 16, Ostuni

Emma vive sola in una grande e caotica fattoria.
Alleva maiali, ne fa succulenti salami. Ma non lo fa come chiunque altro. Quando giunge il momento di macellarli, li accompagna alla morte con delicatezza e compassione. Una notte nella vita di Emma entra Max, un timido impiegato in fuga. In questa storia il lieto fine è non convenzionale come non sono convenzionali i suoi personaggi. Non termina con il classico “vissero tutti felici e contenti” ma con un gesto che parla direttamente alla nostra coscienza. Una favola che parla della vita e della morte, e delle loro contraddizioni.

10€

HOSTRESS

Bascherdeis - Vernasca - Festival Internazionale degli artisti di strada Vernasca

Finalmente le HoStress di scena! Grazie a loro tutto sarà più semplice.
Sempre sorridenti e desiderose di dare istruzioni e indicazioni su come ci si dovrebbe comportare nei confronti del prossimo.
Attente al rigore, all’educazione verso il prossimo e al rispetto per l’ambiente si muovono all’interno dei festival o dei teatri richiamando al senso civico…ovviamente lo fanno a modo loro.